Alan Turing compie 100 anni ed Enigma torna in funzione

Alan-Turing

Cento anni fa nasceva Alan Turing, celebre matematico e visionario tecnologo. Il Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano prosegue le celebrazioni, iniziate a giugno, con due weekend speciali: sabato 17 e domenica 18, sabato 24 e domenica 25. Sono previste attività di laboratorio per per adulti e ragazzi che vogliono mettersi alla prova con le tecniche di crittografia.

Sabato 24, alle 18.30, sarà messo in funzione un esemplare della celebre macchina per cifrare Enigma, che Turing durante la Seconda Guerra Mondiale contribuì in modo decisivo a violare.

Prosegue inoltre fino a febbraio 2013 la mostra temporanea dedicata alla storia del calcolo automatico, dalle prime macchine meccaniche ai moderni computer. Domenica 25 sarà possibile visitarla con la guida del curatore.

Alan Turing è nato a Londra il 23 giugno 1912. Matematico, crittografo, esperto di logica, filosofo, tecnologo visionario è uno dei più importanti scienziati del XX secolo. E’ considerato il padre del moderno calcolo elettronico e dell’intelligenza artificiale, colui che formalizzato il concetto di algoritmo e di elaborazione dei dati. Durante la Seconda guerra mondiale ha lavorato per il controspionaggio inglese per il quale ha progettato la Bomba, un elaboratore elettromeccanico di enorme complessità con il quale fu possibile decifrare i dispacci nazisti criptati con la famosa macchina Enigma.

Turing ha però una personalità complessa e per certi versi tormentata; la diffusa omofobia dell’Inghilterra dell’epoca non gli fu di aiuto. Si tolse la vita il 7 giugno 1954 pochi giorni prima di compiere quarantadue anni. Il programma dettagliato e aggiornato di tutte le attività del Museo si trova qui.

Cosa sai di Alan Turing e del Turing Test? Scoprilo con il nostro quiz

 

Tags :