Così votano dallo spazio profondo gli astronauti statunitensi

Astronauti

Astronauti
Come certamente sapete oggi gli Usa votano per scegliere il loro prossimo presidente e lo faranno anche gli astronauti. La sfida è tra Barack Obama, presidente uscente e democratico, e il repubblicano Mitt Romney. Negli States si vota in maniera diversa che da noi: si può votare per corrispondenza e c'è anche chi ha già votato negli appositi seggi. Ma come votano gli astronauti? Coloro che si trovano sulla Stazione Spaziale Internazionale grazie ad un sistema simile al voto per corrispondenza, ma diverso considerato che le preferenze arrivano dallo spazio.
Ecco come l'ha spiegato Live Science:
"Gli astronauti che risiedono nel laboratorio orbitante ricevono una versione digitale della loro scheda elettorale che viene trasmessa dal Mission Control al Johnson Space Center (JSC) di Houston. Una volta compilata la scheda, viene rimandata indietro sulla Terra tramite lo stesso percorso".

“Lo rimandano indietro al Mission Control – ha precistato il portavoce della Nasa Jay Bolden -. E’ un voto sicuro che viene inviato direttamente alle autorità elettorali“.
Il voto è regolato dalla stessa legge approvata nel 1997: anche se non ci si trova sul pianeta Terra, come gli astronauti, si può comunque votare. Un bel modo per far sentire ai cittadini che il loro voto conta davvero.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :