Messenger chiude? Lunga vita a Skype

messenger

Addio a Messenger: circola in rete la notizia che Microsoft abbia deciso di chiuderlo per traslocare tutti servizi di chat su Skype.

L’acquisto di Skype, avvenuto a maggio di quest’anno e costato al colosso di Redmond 8,5 milioni di dollari, era avvenuto nonostante le difficoltà finanziarie che avevano persino costretto Skype a rinunciare alla quotazione in borsa.

Messenger dunque, pur essendo uno dei servizi di messaggistica più popolari al mondo (conta 330 milioni di utenti e si prende il 40,6% dei client chat) sembra destinato alla pensione. In favore di Skype, che dalla sua ha altri 170 milioni di utenti. Accorpando i due dati, Microsoft sembra destinata a diventare il gigante della chat-messaggistica.

Il client Voip di Skype è già incluso in Windows 8. Gli utenti di Messenger nelle versioni precedenti versioni potranno installare il client già disponibile e il transito da un servizio all’altro sarà automatico, con la possibilità di salvare tutti i contatti e lo storico dei messaggi.

Curiosità storica: Windows Live Messenger è l’erede di Msn Messenger ed è uno dei primi client per la messaggistica istantanea: la sua nascita risale nientemeno che al 1999.

Le webcam ti nascondono segreti? Scoprilo con il nostro quiz

 

Tags :