Keret House, la casa più stretta del mondo

keret-house-all

Si chiama Keret House ed è la casa più stretta del mondo. Ha aperto i battenti, una delle poche cose che si possono aprire con una certa comodità, a fine ottobre all’interno del Ghetto Ebraico di Varsavia, in Polonia.

Straordinariamente stretta e costruita opportunisticamente in un vicolo, ha una profondità che varia dai 122 ai 72 centimetri dell’angolo più “skinny”.

Nonostante le dimensioni ridotte, l’architetto Jakub Szczesny è riuscito a rendere abitabili tutti gli spazi, evitando di far spremere i residenti quando hanno bisogno di entrare in cucina, in sala da pranzo, quando decidono di farsi la doccia o usare il bagno, senza dimenticarsi che ogni casa deve essere dotata di camera da letto (e qui, non c’è bisogno di dirlo, il letto non può essere che singolo).

Durante il giorno la casa appare sorprendentemente luminosa. Il motivo va cercato nelle superfici in policarbonato utilizzate da Szczesny, tutte di colori chiari per massimizzare la luce e l’effetto profondità degli interni.

Alla casa si accede attraverso una scala che parte dal piano terra., L’ingresso è nella “grande” area living. Keret House prende il nome da Etgar Keret, lo scrittore israeliano che non vive lì, ma giura di passarci abbastanza tempo.

Metti alla prova la tua conoscenza di Microsoft. Scopri quanto ne sai con il nostro quiz!

Tags :