HTC e Apple raggiungono un accordo: niente guerra di brevetti

Apple contro HTC

Apple contro HTC
Come con Samsung, anche HTC ha avuto qualche problema di brevetti con Apple. Ma in questo caso, la questione non ha assunto proporzioni da miliardi di dollari, concludendosi, invece, piuttosto pacificamente. Apple e HTC hanno raggiunto un accordo siglando un contratto d'uso decennale per i brevetti che copre sia il passato che il futuro.

Le due aziende hanno iniziato a fronteggiarsi nel 2010 quando Apple ha chiesto il divieto di vendita dei telefoni HTC negli Usa, ma le cose sembra che si siano ammorbidite da allora. Ecco cos’hanno dichiarato Apple e HTC:
“HTC è soddisfatta di aver risolto la disputa con Apple, in questo modo potrà focalizzarsi sull’innovazione, invece che sui processi” ha dichiarato Peter Chou, CEO di HTC.

“Siamo felici di aver raggiunto un accordo con HTC – ha aggiunto Tim Cook, CEO di Apple -. Continueremo ad essere concentrati sull’innovazione dei prodotti”.
Le dichiarazioni sembrano dimostrare che entrambe le aziende considerino le cause per i brevetti una perdita di tempo che avrebbero potuto impiegare innovando, almeno in questo caso specifico.

I termini finaziari dell’accordo sono ancora confidenziali, quindi nessuno sa quanti soldi possano essere serviti per ammorbidire le posizioni di entrambi. In ogni caso, il fatto che abbiano raggiunto un accordo è certamente un passo avanti rispetto ad altre cause. Non sarebbe il caso di estendere questa pratica a tutti i processi in corso?

[Fonte: Gizmodo USA]

Quanto conosci Apple? Scoprilo con il nostro quiz

Tags :