YouTube cancella metà dei canali con cui voleva fare TV

Youtube

Youtube
Lo scorso gennaio, YouTube ha annunciato che avrebbe lanciato 160 canali dicontenuti nuovi, freschi e originali nei quali avrebbe investito per competere meglio con la TV tradizionale. Meno di un anno dopo quell'annuncio, l'azienda del gruppo Google ha deciso di tagliare la metà di quei canali.

YouTube ha investito 200 milioni di dollari in questo progetto (circa 163 milioni di euro) che includeva canali come The Onion e Jay-Z’s Life e Times. Sembra che il ritorno economico non sia stato quello che l’azienda si aspettava: il 60 per cento dei canali sarà cancellato.
Per quanto possa valere, comunque, secondo quanto riporta All Things D, i ricavi non sono stati il fattore determinante quanto piuttosto le ore viste per ogni canale. Insomma, a quanto pare sono stati gli utenti a gradire poco questi canali nuovi. E se non piacciono agli utenti, perché dovrebbe continuare a tenerli online?

[Fonte: Gizmodo USA]

Sai tutto quello che c’è da sapere su Youtube? Scoprilo con il nostro quiz

Tags :