Il riconoscimento facciale che vede quanto andate in quel negozio

software di riconoscimento facciale

software di riconoscimento facciale
Dopo aver letto questa notizia, probabilmente ci penserete due volte prima di tornare più e più volte nel vostro negozio preferito. In Giappone, NEC (ricordate NEC?) ha sviluppato un nuovo sistema di riconoscimento facciale pensato per i negozi al dettaglio che determina l'età e il genere degli acquirenti e traccia per quanto tempo e quanto spesso questi visitano quel determinato punto vendita.
I dati raccolti dal sistema possono essere usati dal negoziante per analizzare i trend di quale tipo di clientela, esattamente, visita il suo negozio e per stabilire quali strategie mettere in atto per incoraggiare i clienti a tornare. In più, i dati possono essere usati per invogliare le persone a rimanere più a lungo nel negozio, elevando le possibilità che acquistino dei prodotti.

Un meccanismo diabolico messo in atto all’insaputa del cliente. Il database dei clienti, inoltre, è conservato nel cloud dedicato. Questo significa che il riconoscimento va oltre la visita al singolo negozio: le persone possono essere riconosciute a prescindere dal negozio in cui stanno entrando. Se lo scopre l’Agenzia delle Entrate, magari decide di usare il riconoscimento facciale per controllare quanto spendiamo rispetto a quanto guadagnamo…

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :