Cinque motivi per cui potreste amare Here, le nuove mappe di Nokia

Le nuove mappe Here di Nokia

Le nuove mappe Here di Nokia
Le nuove mappe di Nokia, Here, arriveranno presto su iOS e Android. Per gli utenti Android non è una notizia sconvolgente, ma per gli utenti iOS è certamente più importante e sapete tutti perché.
Le app non sono ancora disponibili, ma la versione web-based di Here funziona anche sui browser mobili e ci dà un'idea abbastanza chiara di quello che possiamo aspettarci. Ecco cinque motivi per cui amerete Here:

Nokia Here Salvataggio Mappe

Cache delle mappe: Here permetterà di selezionare un’area ed eseguire uno zoom per ogni singolo posto. A quel punto l’app scaricherà tutti i dati utili in modo che possiate accedervi anche offline. Utile con piani tariffari a consumo o se pianificate un viaggio all’estero

Nokia Here percorso in base al traffico

Indicazioni in base al traffico: c’è un’opzione per selezionare l’ora del giorno in cui intendete mettervi alla guida e in base a questo Here determinerà il percorso più efficiente tenendo conto dei normali dati sul traffico raccolti in precedenza per quella fascia oraria.

Nokia Here Trasporto pubblico

Trasporto pubblico: sì, il trasporto pubblico è una parte importante di Here. Ma più che indicarvi semplicemente la direzione della metropolitana quando la chiedete, il programma mostra il nome di ogni fermata della metro sulla mappa e vi dà la mappa del percorso che dovete fare con la metro sovrapponendola alla mappa base.

Nokia Here Collezioni

Collezioni: andate in viaggio e volete segnare tutti i posti che avete cercato sulla mappa? Andate in giro senza meta e volete ricordare quel negozio in cui siete entrati per caso? Collezioni è un modo semplice e veloce per segnare punti sulla mappa. E’ come una versione più funzionale de “le mie mappe” di Google.

Nokia Here punti d'intresse

Punti d’interesse: se cercate un negozio, un ristorante o qualsiasi altra cosa usando Here, questo genererà automaticamente una lista dei punti più vicini ai quali potreste essere interessati.

Naturalmente è ancora solo una web app, quindi ci sono ancora delle carenze in termini di estetica e rifiniture, ma se Here riesce a conciliare la funzionalità della web app con i vantaggi di un’app, potrebbe rivelarsi davvero niente male. Lo scopriremo tra poche settimane.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :