Facebook manda un miliardo di email

Facebook manda un milione di email

Facebook manda un milione di email
Avete letto bene. Un miliardo di email, una ad ogni utente, che ormai saranno anche di più di un miliardo. Questo significa che un settimo della popolazione mondiale riceverà la stessa email da Facebook.
Se non fosse ancora chiaro, è il più vasto invio di email che Facebook abbia mai fatto nella sua storia e certamente uno dei più massicci della storia delle email, se si esclude, naturalmente, lo spam.

E’ una cosa impressionante. Ma cosa c’è scritto in questa email? Finora Facebook ha sottoposto a sondaggio, tra i suoi utenti, le nuove regole per la policy, ogni volta che intendeva cambiarle. Questo ammesso che un numero sufficiente di utenti (almeno 7000) fosse interessato alla questione e lo dimostrasse commentando il sondaggio. Facebook vuole sostituire questo sistema con uno che consenta di avere feedback di qualità ed eliminando strategie quali il copia&incolla di commenti per arrivare al numero minimo.
L’idea di Facebook è quella di attivare un’opzione, nelle pagine dedicate alla privacy, che si chiamerà “Chiedi al capo dell’ufficio Privacy” che sarebbe Erin Egan, alla quale gli utenti potranno rivolgere le loro domande sulla policy di Facebook. La Egan, poi, potrà anche organizzate conferenze in webcast durante le quali rispondere dal vivo agli utenti.
Per evitare un intasamento generale, Facebook ha fatto sapere che invierà le email a scaglioni, ma è comunque un miliardo di email. Un miliardo di persone che leggeranno, ipoteticamente, la stessa identica email. Ok, la smettiamo.

[Fonte: Gizmodo USA]

Sei un esperto di Facebook? Scoprilo con il nostro quiz

Tags :