All – Stars Battle Royale: il gioco per PlayStation in cui tutti possono essere protagonisti

Playstation-all-stars-battle-royale

Chi di voi è stato a Lucca Comics and Games quest’anno, sicuramente li avrà visti: un gruppo di una cinquantina di cosplayer vestiti da supereroi si sono presentati allo stand di Sony PlayStation per partecipare alle selezioni da cui sono usciti 7 finalisti. Da lì è nato il video per promuovere l’uscita di All Stars Battle Royale, i cui protagonisti erano proprio i 7 finalisti delle selezioni di COSPLAYstation All Stars Battle Royale.

Al centro del nuovo titolo di Sony, i venti personaggi più famosi del mondo PlayStation impegnati in un imperdibile “picchiaduro” che riserva innumerevoli colpi di scena all’insegna di duelli all’ultimo colpo di… ogni arma possibile e immaginabile.

Da Fat Princess a Nathan Drake, da Kratos a Parappa The Rapper passando per Sack Boy, i sette ragazzi interpretano nel video i più noti supereroi Sony, quelli in cui chiunque potrà immergersi una volta lanciato il gioco, trasformandosi nel proprio eroe preferito e creando sfide multigiocatore e multicanale.

Sono durate otto ore le riprese che sono servite alla realizzazione del video con i 20 personaggi protagonisti dello spot PlayStation. Otto ore in cui i ragazzi selezionati a Lucca Comics hanno visto materializzarsi un sogno che molti di noi (e di voi) hanno da sempre: trasformarsi nel proprio eroe preferito e sfidare il nemico con armi micidiali in acrobatici e atroci combattimenti.

Ma non è tutto: a rendere ancora più sottile il confine tra realtà e fantasia, c’è anche un’app Facebook che permette di associare una foto ad uno dei 20 personaggi PlayStation. Pensate che il vostro amico Luigi somigli a Sack Boy? Taggatelo e sulla sua bacheca apparirà un messaggio che lo avvisa: voi pensate che somigli a quel personaggio. Luigi, a quel punto potrà entrare nell’app e continuare il gioco taggando qualcun altro e associandolo ad un altro personaggio.

All Stars Battle Royale diventa, così, sempre più un gioco di cui ognuno può sentirsi davvero protagonista. Inoltre  grazie al Cross Platform che permette a PlayStation Vita e a PlayStation 3 di interagire, si potrà giocare la stessa partita tra quattro amici contemporaneamente. Insomma, nessun videogioco è mai stato “vostro” come può diventarlo questo.

Tags :