Google Street View sbarca sulle piste da sci, anche in Italia

Google Street View approda sulle piste da sci

Google Street View approda sulle piste da sci
Iniziano le prime nevicate e Google Street View si prepara alla stagione sciistica portandoci sulle piste più belle.
Tra le piste che sarà possibile vedere su Google Maps, prima di visitarle dal vivo o semplicemente per ammirarle, ci sono distese di neve d'Europa, Canada e Stati Uniti.
In Italia, ad esempio, si potrà accedere virtualmente alle piste di Madonna di Campiglio, Kronplatz, Folgarida Marilleva, Alpe di Siusi, Valtournanche, Madesimo e molte altre.

Google Street View approda sulle piste da sci

Si può sbirciare anche su Sölden, rinomata località sciistica nella valle Ötztal in Tirolo, Austria, meta prediletta da turisti e appassionati di sci professionale. Non mancano anche immagini di St. Moritz o Zermatt, in Svizzera.
“Spesso quando aggiorniamo Street View con nuove immagini – spiegano da Google -, i nostri utenti ne sviluppano usi creativi molti interessanti. Ad esempio, Skiline.cc ha integrato alcune nostre foto raffiguranti dei paesaggi innevati nella web app creata per consentire agli sciatori di ricostruire la giornata trascorsa sulle piste”.

Google Street View approda sulle piste da sci

E per rimanere in tema invernale, Google Maps è stato aggiornato con le prime immagini raccolte alle Svalbard, l’arcipelago norvegese di isole che si trovano a circa 400 km a nord del continente europeo, oltre che il punto più a nord dove Street View sia mai arrivata. Le Svalbard rivestono anche una certa importanza in quanto ospitano la stazione Svalbard Satellite, utilizzata da organizzazioni internazionali come la NASA, l’ESA e la Global Seed Vault, una struttura che fornisce i campioni di alcune sementi che si trovano nelle banche genetiche di tutto il mondo.

Google Street View approda sulle piste da sci

Ma le novità invernali di Street View non finiscono qui. Infatti sono visibili su Google Maps “alcune nuove ed inedite immagini tratte delle suggestive strade di ghiaccio che si trovano in Estonia, opera dalle acque gelate del Mar Baltico”. “Di norma queste strade sono aperte solo quando il tempo lo permette ed il ghiaccio è abbastanza spesso – spiegano ancora da Google -, noi siamo stati abbastanza fortunati da riuscire ad immortalare 10 km di strade ghiacciate da Rohuküla a Sviby oltre al tratto di 3 km da Haapsalu a Noarootsi”.

[Fonte: Google]

Tags :