ReVita, un caricabatterie in grado di rigenerare e ricaricare anche le usa e getta

Caricabatterie Revita

Quanto inquinano le batterie? Essendo realizzate con metalli pesanti quali il piombo, il cromo, il cadmio, il rame e lo zinco, ma soprattutto il mercurio, il più pericoloso, le pile usa-e-getta non sono certo un toccasana per l’ambiente. Ben vengano dunque innovazioni come ReVita, una linea di caricabatterie che promette di cambiare le abitudini dei consumatori a beneficio del pianeta.

ReVita rigenera e ricarica anche le normali batterie alcaline stilo e ministilo “usa e getta” da 1.5 Volt, quelle che normalmente si gettano nella spazzatura. Lo fa con una modalità brevettata che prevede l’uso di una circuiteria complessa, divisa in quattro sezioni, ciascuna delle quali si occupa di ricarirare individualmente ogni batteria. Ogni circuito è controllato da un apposito microprocessore che verifica la temperatura e la tensione durante il ciclo di carica. In questo modo il sistema garantisce efficacia e sicurezza di utilizzo.

La soluzione proposta da ReVita è certamente innovativa. È ecologica, fa risparmiare, perché – ricaricando anche le batterie “usa e getta”, oltre a quelle ricaricabili – consente di ottimizzare i costi ed è performante perché è in grado la ricarica avviene velocemente.

La linea ReVita è composta da 3 modelli: il modello RV1, di rete 220V, con spazio per ricaricare contemporaneamente fino a 4 batterie, il modello RV2, sempre a 4 spazi, alimentabile direttamente da una porta mini USB, e infine il modello più compatto RV3, anch’esso USB, con scomparti per sue sole batterie.

Ogni caricabatterie permette di ricaricare anche una sola batteria alla volta, oppure batterie diverse di differenti produttori. Il sistema intelligente di ReVita testa la batteria e verifica subito se può essere ricaricata o meno (se compromessa chimicamente).

A ricarica terminata il caricabatterie si spegne automaticamente e per sicurezza lo fa comunque nel “tempo massima di ricarica” (4 ore) o qualora la batteria si riveli danneggiata.

Si trova online su Revitarcharger.com

Tags :