Knowledge Graph, la ricerca “più intelligente” di Google

Google Knowledge Graph

Google Knowledge Graph

È partita da poco la ricerca “più intelligente” di Google, basata sull’algoritmo Knowledge Graph che è finalmente arrivato anche nel motore italiano.

Knowledge Graph è un disambiguatore, vale a dire uno strumento capace di capire se una parola ha più di un significato e di contestualizzarla nell’insieme delle interrogazioni.

Immaginiamo di cercare “tavola”. Siamo interessati a un pezzo di arredamento o a uno snowboard? O magari siamo fumettisti, e la tavola è quella da consegnare al tipografo.

Spesso una stessa parola ha più di un significato, e la ricerca web si limita a creare delle corrispondenze tra interrogazioni e parole chiave.

Knowledge Graph va oltre, comprende il significato di ciascuna interrogazione e rintraccia i contenuti che si legano all’argomento cercato. Per esempio, se si cercano informazioni su Leonardo da Vinci, si vedono nella pagina la data di nascita, di morte, i dettagli sulla vita e sulle persone che ne hanno fatto parte, interrogando fonti pubbliche (Wikipedia, Freebase, il CIA World Factbook).

Al momento sono stati catalogati 570 milioni di oggetti, oltre a 18 miliardi di informazioni e relazioni tra i diversi.

In più il motore è in grado di perfezionarsi in base alle ricerche dagli utenti. D’ora in avanti qualsiasi ricerca può portare a scoperte inaspettate.

Sei sicuro quando navighi in Internet? Scoprilo con il nostro quiz

Tags :