Un pezzo di Luna. Per davvero!

Chiedici la luna

Da un lato si parla di prossimi viaggi turistici sulla Luna. Dall'altro pochi ricordano che sono trascorsi appena 40 anni dalla prima (e ultima) volta in cui un uomo posò piede sul satellite terreste.

Il 14 dicembre 1972 la missione Apollo 17 ha lasciato la Luna per tornare sulla Terra. Da quel giorno nessun essere umano ha più calpestato il suolo lunare.

Per celebrare i 40 anni dalla conclusione della missione, il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano espone un frammento di roccia lunare e diversi materiali legati al progetto Apollo e ad altre missioni spaziali.

Oggi la Luna sarà di nuovo al centro dell’attenzione: due astronavi gemelle della Nasa si preparano a cadere sul suolo per completare la missione Grail, lanciata per rilevare la mappatura gravitazionale del satellite.

Secondo gli esperti, le astronavi non saranno visibili dalla Terra e si schianteranno nei pressi di una montagna molto distante dal sito di allunaggio delle sei missioni di esplorazione Apollo.

Le sonde si chiamano Ebb e Flow, sono telecomandate e hanno la dimensione di una lavatrice.

Volete vedere dal vivo un pezzo di Luna? L’unica pietra custodita in Italia è eccezionalmente in esposizione in questi giorni al Museo della Scienza di Milano, www.museoscienza.org

 

Tags :