Rim accetta di pagare Nokia e mette fine alla causa per i brevetti

BlackBerry di RIM

BlackBerry di RIM
In una delle tante questioni legali per l'uso di brevetti, RIM ha raggiunto un accordo con Nokia che include il pagamento di una somma una tantum all'azienda Finlandese. L'accordo stabilisce anche che le due aziende lasceranno cadere le cause che hanno in corso.

“Siamo lieti di aver risolto i nostri problemi sull’uso di brevetti con RIM – ha commentato Nokia secondo quanto riporta The Verge -. Questo accordo conferma il portfolio di brevetti leader di Nokia e ci permette di concentrarci su maggiori opportunità di concessioni nel mercato delle comunicazioni mobili”. Rim, invece, non ha ancora rilasciato dichiarazioni sulla vicenda.

Naturalmente i dettagli economici non sono pubblici, ma secondo The Verge sono simili a quelli dell’accordoraggiunto tra Nokia ed Apple lo scorso anno.
Nokia, adesso, dovrà portare a conclusione altre questioni legali in ballo con Viewsonic e HTC.

[Fonte: The Verge]