Azoto, alcool, olio bollente: quanto può resistere una chiave Usb?

XtremeKey USB 3.0 Lacie

Una bella frittura in olio bollente sarà un toccasana per i calamari, ma per una chiavetta Usb? Lacie ha voluto provarlo con la sua XtremKey USB 3.0, l’ultima nata tra le chiavette che vantano un primato per solidità e velocità.

XtremKey è progettata per gli utenti alla ricerca di tecnologia estrema. Ha un design particolare, con una filettatura resistente all’usura e un anello O-ring di gomma. Resiste all’acqua fino a 200 metri di profondità e – a giunzioni sigillate – è in grado di affrontare le condizioni più incredibili. Il cappuccio protettivo in lega metallica Zamac le consente di sostenere urti e cadute e persino la pressione continuativa di un veicolo pesante fino a 10 tonnellate. Nulla le fanno le temperature più fredde (fino a -30°C) e quelle più calde, fino a 200 °C.

XtremKey è disponibile nella versione da 32 Gb: in attesa quella da 64 Gb. Ha ottime velocità di trasferimento: fino a 230 MB/s, che significa trasferire tre film in HD o 9200 foto in meno di un minuto.

È dotata del software LaCie Private/Public per la protezione dei dati, con crittografia AES a 256 bit, per rendere i file inaccessibili in caso di furto o smarrimento, nonché di storage sicuro sul Cloud di Wuala. Prezzi a partire da 79,99 euro.

Assolutamente da vedere i video che mostrano la resistenza della LaCie XtremKey. Meglio la frittura in olio bollente o l’immersione in azoto liquido?

Olio bollente

Azoto liquido

Alcool

Tags :