La superficie lunare vista dalle navicelle Grail prima dello schianto

nasa missione grail sulla luna

nasa missione grail sulla luna
Il video che potete vedere alla pagina successiva, mostra la vista dalle navicelle spaziali gemelle della missione Grail della Nasa prima che queste si schiantassero sulla superficie lunare. Ebb e Flow, come erano state battezzate affettuosamente le due navicelle dal personale del Jet Propulsion Laboratory, hanno attivato le loro videocamere per l'ultima volta prima tre giorni prima dell'impatto e il filmato è davvero suggestivo.

La missione Grail si è conclusa con un impatto volontario sulla superficie lunare perché le navicelle non avevano carburante sufficiente per continuare a girare intorno alla Luna dopo aver completato la loro missione, ovvero creare una mappa del campo gravitazionale della Luna stessa ad alta risoluzione.

Stando a quanto ha dichiarato la Nasa, “la mappa fornirà una comprensione migliore di come la Terra e altri pianeti rocciosi del sistema solare si siano formati ed evoluti“. Ottimo, scopo interessante, missione nobile. Ma ora che hanno impattato e non hanno più carburante, che fine fanno le navicelle? Qualcuno le andrà a recuperare? O abbiamo deciso che, dopo aver devastato con l’inquinamento il pianeta su cui viviamo, applichiamo la stessa logica anche allo spazio?

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :