Italia: l’iscrizione a scuola si fa solo online

Iscrizione a scuola online

Iscrizione a scuola online

Una circolare si aggira per le aule: è quella che prevede, a partire dal prossimo 21 gennaio l’obbligatorietà delle pratiche online per l’iscrizione a scuola.

La circolare ministeriale prevede l’uso di Internet come unico modo per l’iscrizione a scuola e riguarda tutte le scuole statali (solo per le classi iniziali) di ogni ordine e grado per l’anno scolastico 2013/2014.

Per iscrivere i propri figli, i genitori avranno tempo fino al 28 febbraio e dovranno registrarsi sul sito web www.iscrizioni.istruzione.it, inviando contestualmente il modulo elettronico predisposto dalle scuole.

Si fa eccezione solo per l’iscrizione alla scuola dell’infanzia, per i corsi destinati agli adulti e per l’iscrizione alle scuole private.

La domanda per l’iscrizione a scuola online era facoltativa dallo scorso anno. Quest’anno è diventata obbligatoria. Per effettuare le iscrizioni le famiglie dovranno individuare la scuola, compilare la domanda, registrarla e inviarla all’istituto di destinazione attraverso il sistema “Iscrizioni on line” sul sito del ministero.

Il Ministero dell’Istruzione invierà attraverso la posta elettronica una conferma di ricezione e sempre tramite sito e posta elettronica, le famiglie potranno controllare l’andamento della domanda.

Numerose regioni si sono opposte e hanno dichiarato che le famiglie potranno continuare comunque far riferimento alle scuole, dove troveranno le informazioni e l’assistenza indispensabile, anche da un punto di vista tecnologico.

 

Tags :