La nuova Beta di Chrome sperimenta il controllo vocale del browser

chrome

chrome
Al controllo vocale degli smartphone siamo ormai abituati, ma è normale aspettarsi che il sistema si espanda e coinvolga anche altri ambiti. La nuova Beta di Chrome, ad esempio, sta introducendo un'API per il Web Speech. Cosa significa? Che in un futuro non troppo lontano potremmo non passare per fuori di testa quando parliamo con il nostro computer.

Al momento, Google ha una demo che permette di dettare messaggi brevi al proprio browser. Ma non è altro che una semplice demo. La funzionalità è promettente, ma il potenziale vero sta in quello che gli sviluppatori potrebbero fare con questa opzione.
Considerato il vasto numero di estensioni già esistenti per Chrome, è facile scommettere che l’introduzione del comando vocale daràil via libera alla fantasia degli sviluppatori.
Se volete provare, potete dare un’occhiata alla Beta di Chrome qui. Adesso tocca a voi sviluppatori, fatevi sotto.

[Fonte: Gizmodo USA]

Pensi di conoscere davvero tutti i segreti di Google? Scoprilo con le domande del nostro quiz

Tags :