La Cover Stick si attacca dappertutto

cover stick03

cover

Le cover stick per gli smartphone sono un’alternativa leggera, versatile e simpatica alle custodie di plastica più ingombranti e costose. Il bello è che non sono solo una protezione per il telefono, ma anche un modo divertente per usare lo smartphone in maniera non convenzionale.

La casa produttrice delle stick che presentiamo oggi, Coverstick.it, è italiana e offre la centinaia di varianti e fantasie, oltre alla possibilità di personalizzare la propria cover con l’upload di una immagine in formato jpg, tiff, pdf, psd ed eps.

Le cover stick sono adesive e morbide al tatto, ma il bello non si ferma qui: è che si attaccano a tutte le superfici lisce e non porose, come il vetro di una finestra, il cruscotto dell’auto o il monitor e permettono di usare lo smartphone in una maniera del tutto nuova.

La cover assicura un’ottima protezione contro i graffi e le ammaccature. La sua struttura permette l’uso combinato, nel caso di iPhone, con i Bumper. Non lascia segni, è antigraffio e può essere attaccata e staccata dal telefono innumerevoli volte. E se avete le mani occupate e avete bisogno di usare l’iPhone, il Galaxy o l’iPad, potete attaccarlo su una qualsiasi superficie liscia.

Qualche esempio di utilizzo? In auto, per esempio col navigatore o l’app del cronometro in uso, su un forno senza timer per sapere quando sfornare la torta, su una finestra per fotografare il panorama senza il rischio dell’effetto mosso. Le opportunità sono numerose e limitate solo dalla fantasia di quel che si può fare usando il cellulare senza mani.

Tutti i prodotti sono applicabili a iPhone 3, 3GS, 4, 4S e 5, Samsung Galaxy SII, SIII, SPlus, Note, Samsung Galaxy Y, Samsung Corby, iPod 4a Gen e iPod Shuffle.

Attenzione solo a una cosa: le skin non reggono all’infinito: quando l’adesivo perde presa il telefono cade. Il prezzo permette sostituzioni frequenti: 15 euro a cover.

Tags :