Volete gli OGM nei cibi bio? L’Europa lo chiede – online – ai cittadini

ogm

La Commissione europea ha lanciato una consultazione via internet aperta a tutti i cittadini, per chiedere loro un parere sui nuovi regolamenti destinati alla produzione di alimenti biologici.

Si tratta di un questionario online, piuttosto complesso e solo in inglese, che propone una ventina di domande sulla regolamentazione per la produzione di alimenti biologici, sulle importazioni da altri mercati, sul benessere animale e sul rischio di contaminazione da OGM per i cibi biologici.

La normativa europea in vigore per la produzione agricola, afferma che non è necessario indicare la presenza eventuale di OGM sull’etichetta se questi costituiscono meno dello 0,9% del prodotto. “Questo è un buon momento per sottolineare il nostro impegno verso i più alti standard per la produzione biologica e rivedere le nostre regole dove necessario per creare le migliori condizioni possibili per favorire lo sviluppo della produzione biologica in Europa”, ha affermato il commissario all’Agricoltura dell’Unione Europea Dacian Ciolo.

Il questionario sarà online fino al 15 aprile 2013. Dopo aver esaminato le risposte, la Commissione elaborerà un nuovo quadro giuridico e strategico per il settore. Per tutti quelli che vogliono esprimere il proprio parere, ecco il link al questionario http://ec.europa.eu/yourvoice/ipm/forms/dispatch?form=orgagric2013&lang=en.

 

Tags :