Il 3D acrobatico del Cirque du Soleil

cirque du soleil  mondi-lontani-3d-la-locandina-italiana-261570

Grazie al creatore di Avatar e Titanic, James Cameron, cinema e circo si incontano. A febbraio arriva in sala Cirque du Soleil: mondi lontani 3D per la regia di Andrew Adamson, già produttore di successi come Le cronache di Narnia, Shrek e vissero felici e contenti e Shrek terzo.


Il film del Cirque du Soleil è ambientato nel famoso circo di cui il lungometraggio prende il nome, conosciuto in tutto il mondo per gli spettacoli acrobatici dei suoi funambolici artisti e per la totale assenza di animali nei numeri che propone.
L’incontro di sguardi tra Mia e un trapezista, avvenuto sotto il tendone di un vetusto circo, dà inizio a una serie di mirabolanti avventure ambientate in terre immaginarie e universi paralleli, tutti popolati da strani e bizzarri artisti circensi.
Per mezzo della magnificenza del 3D, realizzato da Cameron con la stessa perizia tecnica e la stessa cura usata per Avatar, grazie a questo film è possibile rivivere su grande schermo le spettacolari evoluzioni del Cirque du Soleil da un punto di vista privilegiato e assolutamente innovativo. Nel film di Andrew Adamson la macchina da presa, seguendo le evoluzioni degli acrobati del Cirque, offre, dall’inizio alla fine, visuali emozionanti e uniche nel loro genere. Film per tutti; imperdibile se amate le spettacolari evoluzioni degli acrobati d’autore.

 

 

[A cura di Mario Bettas Valet]