Una fuga di gas provoca un morto in una fabbrica Samsung

samsung

samsung
Una fuoriuscita di gas nell'impianto di semiconduttori di Samsung a Hwaseong, in Corea, accaduto nella notte tra domenica e lunedì, è costato la vita ad un operaio e i media locali sospettano che dietro l'incidente possa esserci un'opera di insabbiamento da parte di Samsung stessa.

Yonhap News riporta che una tanica di 500 litri di acido idrofluorico posto dentro l’impianto ha iniziato a perdere. Una perdita iniziale pare sia avvenuta intorno alle 23 e un’altra se ne sarebbe verificata alle 5 del mattino con una perdita totale pari a circa 10 litri di acido, la maggior parte dei quali sotto forma gassosa.

Mentre la dinamica dei fatti rimane ancora poco chiara, sembra che Samsung abbia chiamato una squadra di manutenzione per risolvere il problema, ma non ha riportato l’incidente “alle autorità competenti” fino alle 15 del giorno dopo, un’ora dopo che uno degli operai della squadra di intervento era morto per l’esposizione all’acido.
Altri quattro operai sono stati ricoverati, ma non sono in pericolo di vita.

Samsung, invece, è sotto inchiesta per fare luce su quanto accaduto e capire se la squadra che è intervenuta era dotata delle necessarie attrezzature di sicurezza. Il sospetto avanzato dai media locali è che il ritardo nelle comunicazioni alle autorità possa avere favorito l’insorgere dell’incidente mortale.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :