Facebook nasconde a chi non è loggato le pagine pubbliche

Mark Zuckerberg , Facebook

Mark Zuckerberg , Facebook
Stando a quello che ha pubblicato The Register, nell'ambito dello sforzo di trasformare Facebook in un ecosistema chiuso, il regno di re Zuck ha chiuso gli eventi pubblici al... beh, al pubblico. Gli eventi che prima era facilmente accessibili e classificati come "pubblici", oltre che tutte le altre pagine pubbliche, ora richiedono il login prima di mostrare il loro contenuto.

La mossa arriva poco dopo l’annuncio di Graph Search, il che ha decisamente senso nell’ottica di far si che, prima o poi, nella testa degli utenti l’idea di Facebook e quella di Internet coincidano. Un pino che si definisce ogni giorno sempre di più.

[Fonte: Gizmodo USA]

Sei un esperto di social network e, soprattutto, di Facebook? Mettiti alla prova rispondendo alle domande del nostro quiz. Clicca qui

Tags :