Bandai fa rinascere il Tamagotchi su Android e iOS

tamagotchi

Pensavamo di essercene liberati, ma il Tamagotchi è duro a morire. Bandai, la storica azienda giapponese produttrice del pet virtuale da accudire e nutrire, ha annunciato che le piccole creature torneranno e saranno presto disponibili come app su iOS e Android.

La nuova app si chiamerà Tamagotchi L.i.f.e. (Love Is Fun Everywhere) e di nuovo riproporrà il modello dell’accudimento attivo: se non vi occuperete dell’animaletto giorno e notte fornendogli la giusta dose di cibo, coccole, pulizia e tutto il resto delle cure richieste, il tenero compagno morirà (e lo farà soffrendo. E facendovi soffrire).

Il primo Tamagotchi è nato in Giappone nel 1996 ed è diventato immensamente popolare: si stima che ne siano stati venduti 78 milioni di esemplari. “Il Tamagotchi originale ha compiuto 17 anni ed è stato un successo mondiale. Tutto il mondo adora prendersi cura degli animaletti digitali” ha dichiarato una volta l’azienda, Bandai.

Il gioco proposto per iOS e Android riproporrà l’esperienza originale, anche se arricchita da nuove funzioni. Una modalità Retro si rivolge agli estimatori nostalgici del modello a 2 bits.

Tags :