Google pronto a entrare nell’arena dello streaming musicale, dopo Spotify e Deezer

Google-Music

Arriva il terzo incomodo. E forze anche il quarto e il quinto. Il successo dei sistemi di streaming audio come Spotify e Deezer stanno ingolosendo i colossi dell’intrattenimento e circolano molti rumors su servizi simili in procinto di essere lanciati da Google, Apple e Amazon.

Ne parla il Financial Times, che anticipa alcune informazioni interessanti su Google. Il nuovo servizio musicale dovrebbe affiancarsi a Google Play, consentirte l’accesso in streaming alla libreria musicale che già vanta decine di milioni di brano, essere disponibile in modalità gratuita (con proventi derivanti, in massima parte, dagli introiti pubblicitari), anche se sono previste forme di abbonamento che dovrebbero conivolgere anche i nuovi servizi di Youtube e nuove utilità che ancora non abbiamo visto, come un servizio per la comparazione dei prezzi e un servizio di travel companion.

 

 

In pochi anni, Android, il sistema operativo di Google, è passato da niente al 75% del mercato degli smartphone. Sai come è arrivato dove si trova ora e dove andrà nel futuro? Provalo con il nostro quiz!

Tags :