L’Harlem Shake diventa uno spot geniale per la Parkinson Foundation

Worst-Harlem-Shake-ever-Parkinson-vereniging

Worst-Harlem-Shake-ever-Parkinson-vereniging

Dell’Harlem Shake sappiamo che è il nuovo tormentone della rete, la danza-gioco che spopola su Youtube e Vimeo e coinvolge i contesti e i personaggi più diversi.

Ma quando l’Harlem Shake va in mano agli olandesi – nello specifico ad agenzie di comunicazione come Saatchi Amsterdam, ci si sente obbligati a esprimere una opinione.

Questo che sembra l’ennesimo video divertente di qualcuno che balla, è in realtà uno spot per la Parkinson Foundation. Il ragazzo che balla è il presidente, Erik Roos, che non ha preso le medicine per un giorno, giusto per mostrare al mondo i sintomi del morbo di Parkinson. Niente trucchi né menzogne: si vede quel che succede, per davvero. Una scelta forte che ci avvicina a Saatchi e a Erik Roos.

Tags :