Ruzzoliamo: parte il campionato nazionale di Ruzzle

Ruzzle_logo

Ruzzle_logo

E’ cominciato il torneo italiano di Ruzzle, l’app-paroliere per smartphone che è ormai da mesi nella top  ten dei download.

A Ruzzle si sono appassionati milioni di giocatori di tutto il mondo. Il gioco, una via di mezzo tra Scarabeo e il Paroliere, è sviluppato dalla MAG Interactive e uscì nel marzo 2012 inizialmente in Svezia, per proseguire, senza grandi successi iniziali, nella versione danese, olandese e norvegese.

Si racconta che l’app vivacchiò fino a quando un gruppo di studenti del college di Collins, un paese vicino New Orleans, la scoprirono e cominciarono a scaricarla massicciamente, contagiando gli interi Stati Uniti e trasformandola in una delle app più scaricate al mondo.

Ora parte in Italia il campionato nazionale di Ruzzle. Al banco di prova si sono presentati oltre 46mila iscritti che si confronteranno, fino a meta’ aprile, in scontri diretti “uno contro uno”.

A guastare la festa sono i ‘solver’, contro-app che permettono di truccare il gioco e che si sono guadagnate anche loro il posto in cima alla classifica delle app più scaricate, ma gli organizzatori del torneo promettono “tolleranza zero verso i truffatori.

In palio ci sono diversi premi: un pc portatile, buoni acquisto per prodotti tecnologici, soggiorni vacanza.

Ci si iscrive sul sito Ruzzoliamo.it dove si trovano le indicazioni e le regole del torneo.

Tags :