Dite che non si può vivere in una casa da 22 metri quadri? Guardate qui

la casa da 22 metri quadri

la casa da 22 metri quadri
Pensate che vivere in 22 metri quadri sia impossibile? L'architetto Tim Seggerman di New York non la pensa così dato che ha ristrutturato uno spazio nell'Upper West Side per rendere quell'area poco più grande di un francobollo un appartamento perfettamente vivibile. Ed è riuscito anche a farci stare la lavatrice: niente lavanderia a gettoni!

Seggerman si è trovato davanti ad uno studio che ospitato in uno spazio davvero angusto. Si è ispirato alle scatole porta gioielli con vari scompartimenti che somigliano a stanze diverse. Per esemopio, c’è un soppalco per dormire sopra la cucina. Nascosta dietro una porta scorrevole c’è una nucchia per la libreria da una parte e dall’altra la lavatrice, un elettrodomestico che, proprio per mancanza di spazio, spesso non si trova neanche in appartamenti decisamente più spaziosi di New York.

casa_minuscola

Nonostante le dimensioni più che ridotte, le foto mostrano una casa luminosa e per niente claustrofobica, con stipetti in bambù e cipresso illuminti da luci colorate e quercia bianca sul pavimento. Se tutto questo non bastasse, c’è anche un caminetto e qualcosa ci dice che è più che sufficiente per riscaldare tutta la casa. Certo, forse dovrete rinunciare ad affollati party, ma come si dice degli amici? Pochi, ma buoni, proprio quelli che riescono a dare in questa casa.

[Gizmodo USA]

Tags :