Il CTO di Adobe passa ad Apple, nonostante Flash

Il CTO di Adobe passa ad Apple

Il CTO di Adobe passa ad Apple
Apple ha confermato che il CTO (Chief Technology Officier) di Adobe, Kevin Lynch sta per approdare a Cupertino. Cosa significa questo, soprattutto se si considera che Lynch più volte ha asperamente criticato Apple in passato? Gli attacchi maggiori di Lynch nei confronti di Apple, indovinate un po', si erano concentrati soprattutto contro la battaglia anti-Flash lanciata da Jobs.
La notizia è stata diffusa inizialmente dal network televisivo CNBC che ha scovato un documento della Securities Exchange Commission dal quale si deduceva chiaramente che Lynch stava per lasciare Adobe.

“Il 18 marzo 2013 – si legge nel documento – Kevin Lynch ha rassegnato le sue dimissioni dalla sua posizione di Executive Vice President, Chief Technology Officer presso Adobe Systems Incorporated, con effetto a partire dal 22 marzo 2013, per cogliere altre occasioni”.

Le “altre occasioni” le ha trovate a Cupertino dove, stando la conferma giunta direttamente da Apple, lavorerà sotto Bon Mansfield come “Vicepresident of technology”.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :