Una nuova truffa ai danni di Apple in Cina: componenti false in cambio di quelle vere

truffe apple iphone
In Cina si sta diffondendo un nuovo tipo molto ingegnosa di truffa nel campo dell'high tech. Alcuni truffatori, infatti, restituiscono finte componenti di iPhone ad Apple sostenendo che si tratti di parti ufficiali non funzionanti. In cambio ricevono pezzi Apple originali. Il tutto frutta loro non poco, dato che parliamo di negozianti.

La truffa, come riporta TechWeb, si basa sul sistema di ricambi di Apple che sostituisce i pezzi mal funzionanti con altri in buone condizioni. Il caso riportato da TechWeb ha visto protagonista un negoziante che ha restituito 121 finte schede interne dell’iPhone 4S ad Apple per la sostituzione. Apple, a quel punto ha rimandato indietro schede buone prima di scoprire un mese dopo, che le parti ricevute erano finte.

La cosa è stata denunciata alla polizia, e le indagini hanno condotto fino ad alcuni membri dello staff dei negozi accusati di complicità con i truffatori. Probabilmente pensavano che nessun ad Apple si sarebbe messo a controllare l’autenticità le parti restituite limitandosi a buttarle via. Si sbagliavano, ma non di molto dato che ci hanno messo un mese a scoprire la truffa.

[Fonte: Gizmodo USA]

Sei un fan di Apple? Peni di conoscere tutto di Cupertino e dei suoi prodotti? Mettiti alla prova con il nostro quiz

Tags :