Condannato l’attivista di LulzSec responsabile dell’attacco a Sony

sony

sony
Ricordate il mega attacco contro Sony del 2011? Per quell'attacco un ragazzo ritenuto un hacker del collettivo LulzSec, gruppo molto vicino ad Anonymous, è stato condannato ad un anno di prigione seguito da un periodo di domiciliari e 1000 ore di servizi sociali.

Cody Kretsinger, 24 anni, è stato ritenuto colpevole di aver violato le macchine di Sony Pictures Entertainment e di aver distribuito le informazioni acquisite ad altre organizzazioni. Cody, che online usa lo pseudonimo di “Recursion”, è stato condannato per cospirazione e danneggiamento non autorizzato di un computer protetto. Secondo quanto riportato da Reuters, Sony ha dichiarato che l’azione di Recursion e di altri attivisti di LulzSec è costata all’azienda 600.000 dollari di danno, ovvero circa 490 mila euro.

[Fonte: BGR]

Tags :