Samsung lavora ad un dispositivo per il controllo mentale dei tablet

sasmung controllo mentale

sasmung controllo mentale
Samsung è sempre alla ricerca di nuovi modi per controllare i dispositivimobili. Abbiamo visto, con il lancio del Galaxy S IV, il tracciamento degli occhi e le gesture in aria, ma che ne dite del controllo con la mente?
L'azienda coreana ci sta lavorando, anche se è difficile pensare di trovarlo già nel Galaxy V o Note IV.

In collaborazione con i ricercatori dell’Università del Texas, Samsung sta sviluppando un sistema che permette all’utente di contorllare un Galaxy Note 10.1 solo con la mente. Non è ancora molto bello perché gli utenti devono indossare un orrendo cappuccio pieno di sensori EEG. Ma per quanto brutto possa apparire, il prototipo di Samsung è abbastanza avanzato nel s uo genere dato che non richiede l’uso di connettori bagnati o di impostazioni. In sostanza, basta indossarlo perché inizi a funzionare.

In abbinamento con la speciale interfaccia pensata per ricevere i comandi sotto forma di onde cerebrali, il cappuccio di Samsung ottiene una precisione che va dall’80 al 95%. Il prossimo passo è il design, per renderlo indossabile tutto il giorno e anche in pubblico senza sembrare usciti da una foto di un manicomio degli anni ’30. E una volta terminato, sarà un ausilio fondamentale soprattutto per le persone con disabilità.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :