Ferrari sceglie la sicurezza di Kaspersky

01  Ingresso del Museo Ferrari a Maranello (Copia)

01  Ingresso del Museo Ferrari a Maranello (Copia)
SLIDESHOW - Dopo più di due anni dalla nascita della sponsorizzazione tra Kaspersky Labs e Ferrari, inaugurata con il Gran Premio di Barcellona del 2010, oggi diventa operativa una partnership tecnologica che non solo porta il nome di Kaspersky sulla scocca della macchina di Formula 1 più famosa al mondo, ma porta la tecnologia di sicurezza di Kaspersky nel cuore dell’IT di Ferrari.

“Kaspersky è ora il fornitore di soluzioni di sicurezza per il brand più rinomato al mondo” annuncia il Ceo Eugenie Kaspersky da Mosca mentre a Maranello, nella cittadella Ferrari d’eccellenza, Alexander Erofeev, chief marketing officer di Kaspersky e Vittorio Boero, Cio di Ferrari, si stringono la mano per una collaborazione che porterà il software russo di endpoint protection su tutti i sistemi, a partire da un primo slot di 4.000 computer, per arrivare a un totale di 7.000 dispositivi entro la fine dell’anno. La collaborazione sarà estesa ai device mobile, per coprire l’intero parco dispositivi in dotazione allo staff Ferrari in tutto il mondo, con soluzioni installate non solo presso gli uffici ma anche sulle linee di produzione e sui dispositivi smartphone e tablet dei dipendenti.

Ingresso del museo Ferrari a Maranello

Tags :