Romibo: il robot terapeutico che somiglia ad una caramella gommosa

Romibo, il robot senza occhi da pazzo

Romibo, il robot senza occhi da pazzo
Ogni volta che i ricercatori decidono di realizzare un nuovo robot puntando sull'interazione con gli umani, o per realizzare un robot che faciliti la via alle persone disabili o per compiere esperimenti sociali, il lato umano dei robot viene sistematicamente messo in secondo piano. Ci sono stati altri tentativi, in passato di realizzare piccoli robot che fossero carini, ma Romibo è di certo uno dei più personalizzabili che abbiamo visto con più sensori e una gamma di funzioni decisamente ampia di altri modelli terapeutici.

Introdotto originariamente nel 2012, nell’ultimo anno di Romibo nel circuito dell’open source il robot ha visto parecchi miglioramenti, come l’uso di un iPhone per avere occhi più espressivi e un controllo maggiore dei movimenti grazie a sensori di luce e accelerometri. Romibo può essere controllato usando un iPad o le sue funzioni autonome. Non male per un robot che somiglia ad una caramella gommosa dallo sguardo un po’ più umano.

http://www.youtube.com/watch?v=ZOCVE6-poZM

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :