The Dog Diary, l’App per prendersi cura dei propri amici a quattro zampe

the-dog-diary

the-dog-diary

Da oggi è possibile tenere sotto controllo la vita del nostro amico a quattro zampe grazie a “The Dog Diary”.
Si tratta di un’applicativo che ha come obiettivo quello di supportare i possessori di cani nel monitoraggio a 360° del benessere del proprio animale domestico.


Questo è possibile creando facilmente un vero e proprio profilo virtuale grazie all’inserimento, non solo dei dati principali dell’animale (nome, soprannome, data di nascita, razza, taglia, numero chip), ma anche di altri dati come peso e alimentazione. L’opzione Compleanno permette, in funzione della data di nascita e della taglia del cane, di calcolarne – mediante un particolare algoritmo – l’età biologica e di creare un avviso il giorno del compleanno. Nell’App grande importanza è data alla salute del cane grazie all’opzione Info Mediche che permette, mediante funzioni differenti, di avere:

– un riepilogo dei contatti col veterinario di fiducia,

– una lista di alimenti da evitare o che provocano allergie,

– un calendario delle vaccinazioni e delle terapie.

Tutte le funzioni permettono di creare eventi con avviso su iCal, per non dimenticarsi importanti appuntamenti per la salute del proprio cane. Un aspetto innovativo dell’App The Dog Diary è l’opzione SOS che fornisce, grazie a un rapido motore di ricerca, indicazioni di primo soccorso in caso di emergenza (ad es. in caso di sospetto avvelenamento). L’App The Dog Diary – disponibile per i dispositivi Apple e scaricabile al prezzo di 0,89€ da iTunes – vuole essere la migliore alleata nel controllo del benessere del proprio amico a quattro zampe. “Da quando sono bambino ho dei cani in famiglia ed ho sempre sentito la necessità di avere uno strumento che raccogliesse tutte le informazioni relative ai nostri amici pelosi e che mi ricordasse le scadenze relative alla loro salute. E’ da questa necessità che è nata The Dog Diary: avere sempre sotto mano i dati identificativi e le informazioni sanitarie del cane, avere uno strumento che ricordi sia le scadenze relative alle vaccinazioni e alla prevenzione che quelle più immediate delle terapie”, commenta Marco Boeri, Titolare di Ultraviolet.

[Francesca Delaurenti]

Tags :