Penna Zivago: preziosissimo omaggio a Paternak

Penna Zivago: preziosissimo omaggio a Paternak

Penna Zivago: preziosissimo omaggio a Paternak
Un omaggio al premio Nobel per la letteratura Boris Pasternak e al suo capolavoro "Dottor Zivago". Così Caran d'Ache presenta la sua nuova penna (definizione che può sembrare poco adatta all'oggetto) realizzata dagli artigiani della Maison de Haute Ecriture con le antiche tecniche della lacca di Cina. A guardarla incute un certo timore, certo non viene in mente di usarla per scrivere la lista della spesa.

“Ci sono voluti ben 15 passaggi di lacca di Cina e il savoir-faire unico dei maestri artigiani di Caran d’Ache – spiegano dall’azienda – per ottenere un risultato eccezionale, che scrive una pagina straordinaria nella storia della scrittura. Fusto e cappuccio sono trattati con una tecnica che affonda le radici nella Cina di tremila anni fa: dopo essere stata raccolta sul Toxicodendron Vernicifluum (albero della vernice cinese), la resina viene filtrata e purificata a mano e poi colorata. Il cappuccio è invece disseminato di decorazioni dorate, che formano una filigrana finissima, all’interno della quale sono incise e poi dipinte a mano le delicate stelle bianche e i fiocchi di neve che ricordano la bellezza della magica atmosfera dei paesaggi russi invernali e l’amore luminoso dei personaggi del grande romanzo”.

Penna Zivago: preziosissimo omaggio a Paternak

Una chicca per veri appassionati e collezionisti, non certo da regalare a cuor leggero, soprattutto se si tiene conto del prezzo.
Zivago è disponibile in due versioni, infatti, una roller e una stilografica con pennino al costo rispettivamente di 2.000 e 2.300 euro. Entrambe le versioni sono prodotte in 1958 esemplari numerati accompagnati da un cofanetto in legno laccato nero e dall’edizione speciale delle Poesie del dottor Zivago realizzata per l’occasione da Feltrinelli.

Penna Zivago: preziosissimo omaggio a Paternak

[Fonte: Caran d’Ache]

Tags :