L’hotel spaziale che non sorgerà al largo di Barcellona

l'hotel spaziale di mobilona

l'hotel spaziale di mobilona
Di cosa ha bisogno un paese sull'orlo del collasso economico con dozzine di edifici incompiuti sparsi sul territorio? Naturalmente di un enorme hotel spaziale falloforico costruito su un'isola artificiale. E' evidente.
Ed ecco che lo studio di architettura di lusso Mobilona che ha sede negli Stati Uniti arriva a Barcellona a proporre un edificio alto 300 metri da realizzare su un'isola artificiale davanti alle coste della capitale catalana.

L’hotel sarebbe raggiungibile tramite una passerella pedonale che lo collega alla terraferma ed avrebbe servizi accessibili solo da chi ha accesso a conti correnti da sceicco: una spa a gravità zero (l’unica al mondo!), un tunnel del vento verticale e un’esperienza “unica al mondo per gli ospiti che vogliono provare l’ebrezza di un viaggio nella galassia”.
Avrebbe anche un centro commerciale aperto 24 ore ed un porto per accogliere barche che non superino i 200 metri di lunghezza.

l'hotel spaziale di mobilona

Una notte nel fantasmagorico hotel da 2000 stanze costerebbe tra i 300 e i 1500 euro, a seconda dellla tipologia di alloggio.
Il punto è che l’economia della città è già messa abbastanza a dura prova dalla crisi e precedenti esperienze di costruzioni del genere sono in condizioni piuttosto disastrose. Un edificio simile a Dubai sta quasi per crollare in acqua.
Il sindaco di Barcellona, che ha visionato il progetto la scorsa settimana, non sembra essere affatto favorevole all’impresa da 1,5 miliardi di euro e neanche il consiglio comunale sembra tentato dall’idea. In più, Mobilona ha proposto hotel del genere in tutto il mondo e finora nessuno è ancora fruibile.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :