Xbox One: tutto quello che c’è da sapere sulla nuova console Microsoft

xbox one

xbox one
Dopo otto anni (e nove giorni) dal lancio nel 2005 della Xbox 360, ieri Microsoft ha lanciato la novità durante un evento organizzato presso il suo quartier generale di Redmond. Ed ecco la Xbox One.
Certo non sarà facile ripetere un successo durato otto anni, di una console fatta per durare e dominare il mercato per così tanto tempo. Negli anni, naturalmente, sono arrivati aggiornamenti anche di rilievo, come Kinect e i sensori di movimento, ma la 360 è rimasta la stessa.
Ma veniamo al dunque e diamo un'occhiata alla Xbox One da vicino.

Intrattenimento “All-in-One”
Nel video introduttivo, alcuni utenti hanno spiegato che la Xbox “riconosce il mio nome, la mia voce, i miei film” e sa quello che piace all’utente. Il che significa che questa generazione punta molto sull’intrattenimento. Don Mattrick, Presidente dell’ Interactive Entertainment Business di Microsoft, ha dichiarato che la Xbox 360 guida l’industria dell’intrattenimento perché i giocatori sono i più veloci ad adottare altre tecnologie. E la nuova console punta a differenti tipi di contenuti e ad usare nuovetecnologie come l’interfaccia e lo streaming cloud.

Nuovi comandi
La console si accende non appena l’utente dice “Xbox on” e inizierà dall’ultima cosa che stavate facendo quando l’avete spenta. Sembra incredibilmente pronta alla risposta, durante la dimostrazione: come sempre, va verificato nell’uso reale.
Si integra anche direttamente con la TV. “Xbox, watch TV” porta l’utente direttamente in un feed televisivo la cui parte migliore è che si può passare velocemente da film, a giochi, alla TV, al browser, o a qualsiasi altra cosa semplicemente dicendo “Xbox, go to” (Xbox, vai a…), o anche solo “Go to movies” (vai ai film).

Due in uno
Grazie ad un’app sul lato dello schermo si può usare la modalità “snap” di Windows 8 per far girare un’altra app mentre guardate un film o giocate ad un gioco, ad esempio per dare un’occhiata veloce al film mentre giocate o viceversa.E si può anche usare Skype mentre si gioca o si guarda un film

Guardare la TV
Si può andare su ESPN a guardare lo sport (con il solito comando) e avere schede aggiornate con i risultati in cima al vostro schermo mentre giocate.
Microsoft ha anche aggiunto la sua personale guida TV con il controllo vocale totale di Kinect che sembra molto più preciso dell’attuale.

Hardware
Ci sono tre aree in cui la Xbox è stata aggiornata: l’hardware e l’architettura, i nuovi accessori come Kinect e gli SmartGlass e il nuovo Xbox Live. La nuova architettura è quella responsabile dei passaggi veloci tra app e contenuti, ma significa anche che non è retrocompatibile con i vecchio giochi Xbox. Microsoft non ha spiegato questo passaggio durante lo show, ma pare che funzioni con giochi in streaming, come la PS4, per poter accedere ai vecchi titoli con la nuova console.
Kinect è completamente ridisegnato per rispondere ai comandi vocali ed è pensata per essere più colloquiale. Coglie i movimenti a 13 miliardesimi di un secondo, il tempo che impiegano i fotoni della luce a rimbalzare su di voi e a tornare ai sensori.
L’HDD da 500GB della Xbox One non è rimovibile, ma si può espandere lo storage usando periferiche USB 3.0

xbox_one

Il nuovo Kinect
Has un sensore 1080p e cattura video a 60fps con una capacità di intercettazione molto più precisa. Può riconoscere il movimento di un polso o quanto l’utente sia bilanciato, oltre che leggere il battito cardiaco mentre vi guarda fare esercizi. Il campo dei sensori è ampliato del 60 per cento e Microsoft sostiene che è in grado di funzionare anche in situazioni di buio totale.
Il controller ha moltissime funzioni, come la possibilità di mandare feedback direttamente ai pulsanti. Anche gli SmartGlass hanno ricevutomolti aggiornamenti, perché sono consideratiparte della piattaforma e non un semplice accessorio.
Xbox Live non ha nulla da invidiare in termini di novità. Attualmente gira su 15.000 server che entro l’anno diventeranno 300.000. Spaventoso. Si potrà accedere ai propri film, alla musica, ai giochi e salvare da ovunque.
La Xbox One non è sempre online, ma anche in modalità offline i giochi ad un solo giocatore richiedono una connessione almeno ogni 24 ore. Gli sviluppatori potranno usare Azure di Microsoft che richiederà anche ai giochi che prevedono un solo giocatore di stare online. Non è obbligatorio, ma Microsoft spera che gli sviluppatori lo usino. In più, si potranno vendere e comprare giochi usati online.

La partnership con EA
EA sta facendo uno sforzo per usare le innovazioni di Microsoft e Xbox Live con una serie id nuovi titoli. FIFA 14, Madden 25, NBA Live 14 e UFC verranno lanciati entro i prossimi 12 mesi e secondo EA cambieranno il modo in cui giochiamo. Saranno alimentati da un nuovo motore chiamato EA Sports Ignite, presentato ieri stesso.

Giochi esclusivi
Naturalmente, ci saranno giochi esclusivi tramite Microsoft Studios: lancerà 15 titoli nel primo anno della Xbox One, otto dei quali del tutto nuovi.

Contenuti Xbox originali
Xbox One vuole essere immersiva, personale e social. Gli Studios useranno le capacità di interazione per realizzare nuovi contenuti come commedie, film sport e tutto il resto di cose che si possono guardare in TV.

Prezzi e disponibilità
La Xbox One sarà disponibile “entro l’anno” il che significa quasi certamente in tempo per lo shopping natalizio. Tanto per avere un riferimento, la Xbox 360 venne annunciata a maggio e messa in vendita sei mesi dopo. Il prezzo rimane ancora un mistero.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :