Twitter lancia il suo nuovo sistema di autenticazione a due fattori, finalmente

Twitter ha finalmente un'autenticazione a due step

Twitter ha finalmente un'autenticazione a due step
Finalmente è giunto il momento. Dopo una lunga lista di hack ad altrettanti account Twitter, alcuni più spettacolari di altri, finalmente il sito di microblogging ha introdotto l'agognato sistema di autenticazione a due fattori che verifica che siete proprio voi che state eseguendo il login.
Naturalmente, dovete optare per attivarlo sul vostro account.

E una volta che l’avete fatto, dovrete inserire un codice di sei caratteri ogni volta che eseguite il login:un po’ noioso, certo, ma se serve ad avere un maggiore livello di sicurezza a protezione del proprio account, può valerne la pena. Ecco come abilitarlo.
Per prima cosa, andate sulla pagina delle impostazioni del vostro profilo. Poi selezionate l’opzione “Richiedi codice di verifica quando eseguo il login” (o una cosa simile: nei nostri account non è ancora attiva l’opzione, non sappiamo se sia questa la formula esatta scelta in italiano) che richiederà una email verificata e un numero di telefono.

Tutte le vostre app Twitter dovrebbero continuare a funzionare anche dopo che avete abilitato il nuovo sistema di autenticazione, ma se volete usare nuove app o nuovi dispositivi, dovrete andare sulla vostra pagina delle app e generare una password temporanea per quello specifico login.
Il servizio è appena stato lanciato quindi non preoccupatevi se non trovate ancora l’opzione sul vostro profilo Twitter, arriverà presto.

[Fonte: Gizmodo USA]

Il tuo motto è: “Un tweet al giorno leva il medico di torno”? Pensi di sapere tutto su Twitter? Mettiti alla prova con il nostro quiz. Clicca qui per cominciareClicca qui per cominciare

Tags :