Le vendite di dispositivi Apple calano e Foxconn punta a prodotti propri

foxconn

foxconn
Secondo voci provenienti dall'estremo Oriente, sembra che Foxconn, l'azienda diventata famosa per l'assemblaggio dei principali prodotti Apple e per le polemiche sulle condizioni di lavoro dei suoi operai, abbia deciso di diversificare la propria produzione per allentare la dipendenza da Apple. Alla base della decisione di Foxconn ci sarebbe il calo di vendite dei dispositivi di Cupertino.

Stando a quanto riporta il Wall Street Journal, l’azienda cinese “si sta muovendo in modo molto deciso per aggiungere nuovi clienti e sta cercando il modo di diversificare e andare oltre la manifattura su contratto”. Il prestigioso quotidiano finanziario sostiene che Foxconn voglia “rivedere i propri piani e vendere prodotti propri nel settore degli accessori di elettronica per aumentare i margini di profitto”.

A quali prodotti ci si riferisca, non è chiaro. Difficile, dunque, dire se Foxconn voglia mettersi direttamente in concorrenza con Apple, almeno sul mercato asiatico. Alcuni rumor precedenti, però, dicono che Foxconn voglia produrre televisori con il proprio marchio e non smartphone o tablet.

[Fonte: BGR]

Tags :