In attesa del WWDC, ecco cosa possiamo aspettarci

aspettando il WWDC 2013 di Apple

aspettando il WWDC 2013
La Worldwide Developers Conference di Apple non prenderà il via prima di lunedì prossimo, ma come sempre prima di ogni evento così atteso, possiamo fare il punto su cosa possiamo aspettarci. Di alcune cose abbiamo sentito parlare molto nelle ultime settimane, di altre meno. Ma facciamo una breve carrellata delle principali a partire, naturalmente da iOS 7.

ios 7 wwdc

iOS 7
L’attesa è frenetica intorno alla nuova versione del sistema operativo mobile di Apple che, grazie all’apporto di Jony Ive, si annuncia innovativo sul versante della semplicità del design. In molti lo hanno già definito “piatto” e si punta molto sul fatto che possa migliorare l’esperienza dell’utente, anche se nessuno si aspetta un cambiamento tanto radicale da rendere iOS irriconoscibile. E’ possibile che Flickr e Vimeo vengano integrati profondamente dentro il sistema operativo, come già accade su OS X Mountain Lion. In sostanza, Apple vuole rendere iOS più efficiente in senso generale.

ios 7 wwdc

Sembra anche inevitabile che pure la schermata di blocco sarà ridisegnata e anche se non possiamo ancora sapere come, certo un modo più immediato per accedere al centro delle notifiche sarebbe gradito e auspicabile. In ogni caso, tutti si aspettano che i cambiamenti principali siano estetici.

Mac
Sia Il MacBook Pro che il MacBook Air sono in attesa di essere rinnovati e il cambiamento principale potrebbe riguardare il processore la cui scelta potrebbe cadere sull’Haswell di Intel. Inoltre alcune indiscrezioni parlano di una versine Retina del MacBook Air. Le scarse scorte di questi due dispositivi nei negozi Apple sembrano confermare che stiano er arrivare dei modelli nuovi.

OS X 10.9
Voci su un possibile rilascio di OS X 10.9 circolano da un po’, anche se si era parlato di un ritardo dovuto al fatto ch per spingere l’uscita di iOS 7 Apple aveva sposato degli sviluppatori da OS X a iOS. Ma dato che il WWDC si rivolge proprio agli sviluppatori, è posssibile che ne vedremo una preview. Probabilmente non si potrà scaricare a fine keynote, ma almeno potremo avere un’idea di come sarà. Molto, probabilmente, punterà all’avvicinamento tra il sistema operativo mobile e quello fisso e il miglioramento di servizi quali iMessage e iCloud. Inoltre ch’è anche chi parla di una integrazione di Siri. Un modo per Apple di non restare indietro rispetto alle ultime novità di Google.

iCloud
Considerato che Apple ha di recente acquisito 18 brevetti da Maya Systems che hanno a che fare con “innovativa tecnologia per un’interfaccia basata su assi” è probabile che possiamo aspettarci miglioramenti decisamente di rilievo.

iRadio
Di iRadio abbiamo parlato spesso ultimamente, specialmente per le difficoltà incontrate da Apple nel siglare accordi con le case discografiche. Difficoltà adesso superate dato che è di qualche giorno fa la notizia che gli accordi sono stati tutti chiusi grazie alla decisione di Apple di offrire le stesse percentuali di Pandora.
Per questo ci si aspetta che il servizio debutti lunedì durante il keynote del WWDC.

iRadio

AirDrop per iOS
Sono tante le fonti secondo le quali iOS potrebbe finalmente vedere l’integrazione con la funzione di AirDrop, il servizio di file-sharing che ha fatto il suo esordio con OS X Lion due anni fa.
Se le indiscrezioni dovessero rivelarsi vere, si potranno trasferire foto e documenti direttamente sul dispositivo di un amico che si ritroverà i vostri file in una cartella dedicata.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :