Dal palco del WWDC 2013 ecco OS X 10.9

wwdc OS X 10.9

wwdc OS X 10.9
Quando è ora di OS X sul palco del WWDC arriva Craig Federighi che presenta l'ultimo nato: iOS X 10.9 Maverikc con "grandi app e grossi miglioramenti".
Si inizia con Finder Tabs, che permette di lavorare in Finder con diverse finestre che possono essere gestite come schede. altra novità è l'arrivo del tagging su Mac, un ottimo sistema per cercare i documenti. E infine i display multipli con la barra del menu che appare su entrambi i display.
Infine, se avete un HDTV connessa ad AirPlay, funziona come un display in tutto e per tutto.

E’ tempo poi delle dimostrazioni, prima di come le finestre possono fondersi in una con tante tab, poi di come aggiungere tag ai documenti che si aggiornano automaticamente, e poi dei display multipli che sembrano molto facili e utili da usare, specialmente se si ha un TV HD a disposizione.

4r2e-u8el867

E’ il momento poi delle grosse implementazioni tecnologiche. “Con Maverick abbiamo deciso di allineare il lavoro delle transizioni energetiche del vostro computer, il che riduce le attività della CPU del 72%” spiega Federighi. Un sistema per cui la memoria libera, poi, viene compressa, permetterebbe di ridurre il tempo di risposta delle app. Poi arriva il turno di Safari, usato da 1,5 miliardi di dispositivi. La nuova versione ha una barra laterale con i bookmark tra cui si trovano anche Twitter e Facebook. Federighi passa alla dimostrazione di come dal punto di vista energetico il nuovo Safari: grazie all’App Napp si può decidere dove indirizzare l’energia il che permette di alimentare al massimo il programma o la finestra che state usando. Profonda l’integrazione con Twitter nel nuovo browser presentato al WWDC.

Non poteva mancare, poi un accenno ad iCloud, come anche le indiscrezioni avevano anticipato. Ed ecco che arriva iCloud Keychain che permetterà di tenere tutte le vostre password nella cloud comune a tutti i vostri dispositivi Apple. iCloud Kaychain ricorderà anche i vostri numeri di carta di credito “ma voi dovrete ricordare i codici di sicurezza”. Migliorate anche le notifiche.: a messaggi in arrivo da Email, FaceTime, Messages è possibile rispondere direttamente dalle singole notifiche.
C’è anche un nuovo calendario e le mappe per OS X che permette di mandare indirizzi e indicazioni stradali dal Mac direttamente all’iPhone. Apple distribuirà l’SDK per permettere l’integrazione nelle varie app. E infine arriva iBook su Mac.
La nuova versione di OS X sarà disponibile in autunno.

[Foto: The Verge]

Tags :