Paperman

paperman

paperman

Si intitola Paperman, dura 6 minuti ed è diretto da John Kahrs.
È il cortometraggio – prodotto dalla Walt Disney Animation Studios – che combina due tecniche d’animazione, il disegno a mano e le immagini computerizzate: una procedura innovativa che ha permesso agli animatori di disegnare sulle immagini generate prima al computer.

Privo di dialoghi e in bianco e nero (tranne che per il “bacio”, la traccia di rossetto lasciata sul foglio), ha fatto innamorare i fan dei film d’animazione vecchio stampo. E non solo, visto che l’Academy quest’anno gli ha assegnato l’Oscar come miglior cortometraggio d’animazione.
Paperman è ambientato nella New York degli anni Quaranta e racconta la storia più antica del mondo: ragazzo incontra ragazza. Una storia d’amore che parla di un altro amore, quello per la carta. Grazie alla quale, talvolta, si compiono magie e si avverano sogni.

 

Tags :