E3 Electronic Arts: Star Wars e Mirrors Edge 2

e3

e3

Produttori, distributori, giornalisti e videogiocatori si sono incontrati nella cittadina di Los Angeles, dove si è tenuta la Electronic Entertainment Expo 2013, la fiera dedicata ai videogiochi più grande del mondo. Giunto alla sua diciannovesima edizione, l’E3 quest’anno ha proposto una sfida che non si vede tutti gli anni: quella fra le due console di nuova generazione, ovvero PlayStation 4 e Xbox One. Era dai tempi di Xbox 360 e PlayStation 3 che non si presentava un testa a testa di questo genere.

Tutto è stato incentrato sulle console di prossima generazione: Xbox One e PlayStation 4 con i giochi in arrivo e quelli attualmente in via di sviluppo. Questi, grazie ai nuovi motori grafici di cui il più importante Frostbite Engine 3, e l’intelligenza artificiale supportata da Socket sempre più performanti, saranno ancora più realistici con animazioni e dettagli che mutano assieme al modo di giocare di ogni singolo utente. Peter Moore, Chief Operating Officer di Electronic Arts, ha aperto la conferenza con il solito carisma che lo contraddistingue e lanciando sullo schermo il trailer di annuncio di Plants vs Zombies: Garden Warfare, shooter in terza persona sviluppato da PopCap e che basa tutto sulla dimensione multiplayer in modalità cooperativa a 4. Completano il gameplay ampi campi di combattimento, mostri enormi, classi e abilità speciali.  Il secondo protagonista rilevante è stato, sulla scia delle nostre previsioni, Need For Speed: Rivals il quale offre un’esperienza di gioco focalizzata sulla lotta continua tra polizia e fuggiaschi. Ma ciò che contraddistingue dai precedenti questo titolo è la possibilità di interagire nel gioco, per attività ancora sconosciute, con smartphone e tablet. La stessa che consente agli appassionati di Battlefield di gestire il proprio team durante gli assalti. Un’altra feature è la perfetta quanto sottile integrazione tra single-player e multiplayer, che permette ai giocatori di avviare partite con altri utenti mentre stanno scorrazzando per le campagne. Tutto merito delle console di prossima generazione. Grande spazio per i titoli sportivi, dove hanno dominato NBA Live 14, Madden 25, FIFA 14 e UFC, in cui il colosso americano è uno dei migliori. Tutti, disponibili inizialmente solo per Xbox One e PlasyStation 4, offrono un’estrema precisione e realismo dei movimenti. Questi, grazi Hoth ed una delle astronavi ribelli che precipita in primo piano. La seconda sorpresa, a chiusura della conferenza, è stata Mirror’s Edge 2, il seguito mai annunciato dell’action game in prima persona di DICE. Anche se nulla è stato anticipato sulla data di uscita, un brevissimo video tesser è stato rilasciato.

Tags :