Sony presenta il suo primo Laser Light Source Projector

proiettorelaser

proiettorelaser

Sony ha presentato un proiettore con luce laser, con tecnologia di immagine 3LCD e un Colour Light Output di 4.000 lumen a una risoluzione WUXGA (1.920 x 1.200). Questo innovativo prodotto di Sony sarà il primo proiettore laser al mondo, il più luminoso della sua categoria e una novità assoluta nel settore.

l nuovo proiettore VPL-FHZ55 utilizza laser blu come fonte di luce, che stimola un materiale fosforico che, a sua volta, crea luce bianca. Questa viene trasmessa al sistema ottico 3LCD, generando colori RGB sempre vividi mediante un processo di divisione dei colori.  Il proiettore offre un funzionamento quasi privo di manutenzione fino a 20.000 ore stimate per sorgente di luce, dispositivo di proiezione e filtro. Il proiettore, privo di mercurio, offre funzionalità che permettono di abbassare i consumi, tra cui: oscuramento automatico della luce e regolazione automatica della luminosità. Inoltre, la modalità Luminosità costante permette agli utenti di mantenere lo stesso livello di luminosità per tutte le 20.000 ore di vita stimate riducendo l’emissione di luce del proiettore.
L’uso di una luce laser permette di disporre di una funzionalità di accensione/spegnimento istantanea e di usufruire della massima flessibilità di installazione grazie alla rotazione del dispositivo. Il proiettore offre un movimento dell’ottica verticale e orizzontale, con funzioni Edge-Blend e correzione geometrica. “Il nostro annuncio segna una svolta interessante nel mercato. L’innovativa tecnologia di Sony mantiene le promesse fatte ai nostri partner principali e offre prodotti all’avanguardia con prestazioni che superano le richieste del mercato. Oltre a riprodurre immagini di altissima qualità, i proiettori da installazione devono essere ecocompatibili e offrire esigenze ridotte di manutenzione. Il Laser Light Source Projector soddisfa tutti questi requisiti perché è senza mercurio e offre una luminosità eccezionale di 4000 lumen”, ha dichiarato Robert Meakin, Business and Education Product Manager, Sony Professional Solutions Europe.
Sfruttando la Laser Light Source Technology di Sony, il proiettore raggiunge una luminosità ottimale utilizzando i laser invece dei LED. Come per le sorgenti luminose UHP tradizionali, la luce bianca viene proiettata verso il motore ottico 3LCD per offrire una qualità dell’immagine eccezionale. Di conseguenza, il Laser Light Source Projector offre immagini più luminose, rapporti di contrasto migliori e una straordinaria stabilità dei colori.
Inoltre, il proiettore presenta una modalità Picture Muting che, una volta disattivata, consente all’utente di iniziare subito la presentazione. Questa funzionalità consente una presentazione uniforme delle immagini con un’elevata riproduzione del colore. Il Laser Light Source Projector presenta inoltre un’ottima flessibilità di installazione, è rotabile e offre un’efficace modalità verticale per garantire la massima facilità di utilizzo nei settori corporate ed education.

Il Laser Light Source Projector sarà disponibile a partire dall’estate 2013.

Tags :