Euonia: Muovere l’acqua con la forza del pensiero

euonia

La performance intitolata Euonia, dal greco ‘bel pensiero’, nasce proprio come progetto che sfrutti la forza della mente e della meditazione, convogliata per muovere le molecole d’acqua. L’artista concettuale Lisa Park ha sperimentato un dispositivo chiamato EEG NeuroSky che aiuta a trasformare l’attività cerebrale in flussi di dati che possono essere manipolati ai fini della ricerca, o come in questo caso, per una performance artistica.

 

Park ha utilizzato la cuffia EEG per monitorare le onde cerebrali del suo cervello e i movimenti oculari per poi trasformarli in dati. I risultanti elaborati con un software specializzato nell’analisi di onde sonore e cinque altoparlanti posti sott’acqua hanno reso possibile il tutto. Sono infatti le vibrazioni prodotte dagli altoparlanti e codificate partendo dalle sue onde cerebrali a far muovere la superficie dell’acqua.

 

Tags :