Appsmob presenta Songuru, il primo Music Word Game al mondo

songuru

songuru

Ami la musica e i giochi di parole? Songuru è un’esperienza di gioco, unica e coinvolgente, che sfiderà gli utenti sui testi musicali di oltre 7 milioni di canzoni dei migliori artisti di tutti i tempi. Da oggi online!

Gli utenti si sfideranno in veloci e avvincenti match per completare  le parole mancanti nei testi musicali delle HIT e dei classici della musica italiana o internazionale. Songuru disponibile gratis su App Store: ottimizzato per  iPhone 5, Iphone, iPad e iPod Touch. Presto disponibile anche per Android!

http://www.youtube.com/watch?v=AVjviuTtYFc

I giocatori dovranno completare le parole mancanti nei testi musicali delle HIT e dei classici della musica italiana o internazionale. Solo scegliendo le lettere esatte e utilizzando gli aiuti al momento giusto, i giocatori vinceranno le sfide di Songuru. Alla fine di ogni match, verrà visualizzato il testo musicale completo del brano e, grazie all’integrazione con iTunes, ascoltare l’anteprima, scaricare il brano e condividerlo in pochi istanti su Facebook e Twitter! In più, aggiungendo la canzone ai preferiti, si potrà visualizzare il videoclip ufficiale su YouTube direttamente in-app! I giocatori potranno accedere con Facebook per sfidare i propri amici nel Torneo di Songuru. Per vincere dovranno lanciare la sfida ai propri amici e ottenere il punteggio più alto della settimana! Chi sarà il vincitore del Disco di Platino?

In palio tantissime Medaglie a tema musicale, che si sbloccheranno quando verranno raggiunti gli obiettivi promossi dall’app. Inoltre, i giocatori potranno salvare, nei Preferiti, le canzoni proposte durante il gioco, creando una playlist da condividere via Facebook e Twitter!

Gli utenti potranno giocare con i testi musicali in Tedesco, Inglese, Spagnolo, Francese, Italiano e Portoghese. La sfida sulla musica di Songuru è senza confini!

L’App SONGURU, è disponibile GRATIS al seguente link:

https://itunes.apple.com/it/app/songuru/id585179115?mt=8

 

 

 

Tags :