E’ cinese il nuovo supercomputer più veloce al mondo

supercomputer cina

supercomputer cina
Realizzato dall'Università Nazinale della Tecnologia di Difesa cinese e situato al Centro Nazionale Supercomputer, il Tianhe-2 gira su una build proprietaria di Linux. Il sistema è alimentato da 32.000 processori Xenon con un petabyte di memoria per supportate le sue performance da 33.68 petaflop.

Questo raddoppia quello che l’anno scorso era considerato il più potente supercomputer al mondo, il Tritan da 17.59 petaflop. Ma la corsa al quadriliardo di calcoli al secondo, l’esaflop, è appena cominciata. Il vicepresidente dello statunitense Lawrence Berkeley National Laboratory, Horst Simon, crede che la barriera dell’esaflop potrà essere infranta entro la fine del decennio, sempre che si trovi il modo di gestire l’energia necessaria a far funzionare una macchina del genere. Il Tianhe-2, infatti, consuma 17.8 megawatt.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :