Google omaggia Antoni Gaudì con un Doodle per il 161° anniversario della nascita

il doodle dedicato ad Antoni Gaudì
Ancora una volta Google prepara un Doodle per rendere omaggio ad un genio contemporaneo.Questa volta il disegno che sostituisce il classico logo di Google celebra il 161esimo compleanno di Antoni Gaudì, architetto catalano noto per essere l'autore di opere come la Sagrada Familia (tuttora in compiuta), Park Guell, Casa Batllò e la Pedrera (conosciuta anche come Casa Milà), solo per citare le più famose delle sue creazioni che si possono vedere a Barcellona.

Nel Doodle si distinguono alcuni degli elementi più famosi delle sue opere, come le linee sinuose che le contraddistinguono, insieme alla famosa salamandra di Park Guell e i comignoli della Pedrera.
Antoni Gaudì è considerato l’esponente più importante del modernismo catalano. Nato a Tarragona nel 1852, visse un’adolescenza di sofferenze, affetto da dolorose malattie reumatiche. Studiò a Barcellona dove venne a contatto, sposandole, con le spinte nazionaliste e indipendentiste contrapposte al centralismo di Madrid.

A soli 31 anni viene scelto come architetto capo per la realizzazione della Sagrada Familia. I lavori cominciano nel 1884, opera che lo impegnò per tutta la vita e la cui costruzione è ancora in corso. Contemporaneamente costruì le sue opere più importanti tra cui quelle che abbiamo nominato prima, otto delle quali sono state nominate dall’Unesco “Patrimonio dell’Umanità”. Antoni Gaudì muore il 10 giugno del 1926 dopo essere stato investito da un tram.
Camminando per le strade di Barcellona e visitando le sue opere, non si può che percepire il suo genio al limite della follia e la sua creatività irruenta. Come se camminasse accanto a voi.

Tags :